Tu sei qui

Gestione del personale

Contributo di licenziamento e ASpI

In sintesi dal 01/01/2013:

- l’indennità di disoccupazione viene sostituita dall’ASpI

- per finanziarla aumentano i contributi degli assunti a tempo determinato

- per ogni licenziamento si dovrà corrispondere una quota dell’ASpI

A decorrere dal 1 gennaio 2013 la riforma Fornero ha previsto l’entrata in vigore dell’ASpI (Assicurazione Sociale per l’Impiego) che sostituisce immediatamente la Disoccupazione e che gradualmente e fino al 2016 accorperà anche la Mobilità .

Comunicazione preventiva lavoro a chiamata

Continua la lunga storia delle comunicazioni preventive per il lavoro a chiamata!

IMU versamento seconda rata

Ai clienti che usufruiscono del nostro servizio 730 e IMU
La seconda rata IMU scade il 17/12/2012 e deve essere versata per tutti gli immobili compresa la prima casa.
La presenza della Sig.a Rita De Pace, prevista il 20 novembre per calcolarne l’importo viene rinviata agli inizi di dicembre in quanto gli aggiornamenti delle aliquote IMU sono ancora in fase di completamento.

Formazione a costo zero?

Formazione a costo zero?
Sta crescendo l’attenzione verso la formazione continua, per valorizzare e riqualificare le risorse umane.
Chi può finanziare la formazione

Incentivo stabilizzazione e nuove assunzioni donne e giovani

OGGETTO: Incentivo nuove assunzioni donne e giovani - stabilizzazione e tempo determinato

Bonus assunzioni

E’ stato recentemente firmato un Decreto Interministeriale che riconosce un incentivo pari a € 12.000 ai datori di lavoro che assumono giovani fino a 29 anni o donne di qualsiasi età .
L’incentivo è previsto anche in caso di trasformazioni di contratti a progetto in rapporti di lavoro a tempo indeterminato anche part-time (almeno 20 ore settimanali).

Quanto sopra nei limiti della somma stanziata pari a 230 milioni di euro e per contratti stipulati o modificati entro il 31 marzo 2013.

Comunicazione obbligatoria intermittenti

Comunicazione lavoro intermittente (c.d. a chiamata)- nuove modalità

Il Ministero del Lavoro con nota prot. n. 11779 del 9 agosto 2012 ha indicato le nuove modalità operative per effettuare la comunicazione preventiva per l’impiego di lavoratori intermittenti (c.d. lavoro a chiamata) in vigore e obbligatorie dal 16 settembre 2012.
La comunicazione preventiva deve avvenire esclusivamente utilizzando i canali sotto elencati ed i modelli predisposti dal Ministero.

La riforma del lavoro cosiddetta "Fornero"

La riforma del lavoro ha inciso notevolmente sulla gestione dei rapporti di lavoro; dalle previsioni iniziali di semplificazione, flessibilità ed “europeizzazione” si è arrivati invece all'ennesima burocratizzazione dei rapporti di lavoro.
Questa rassegna è necessariamente sintetica e riguarda i casi più frequenti presenti nelle aziende clienti: siamo disponibili per i casi particolari.

Licenziamento per inidoneita' fisica

Licenziamento per inidoneità fisica: illegittimo in caso di possibile adibizione ad altra mansione
La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 29692 del 2011, ha chiarito che deve essere considerato illegittimo il licenziamento del lavoratore per sopraggiunta inidoneità fisica, qualora lo stesso possa essere adibito a mansioni equivalenti.

Modulo Detrazioni Irpef

Documento : Modulo Dichiarazione Detrazioni Irpef

Documento 2: Avvertenze e guida alla compilazione

Pagine

Subscribe to RSS - Gestione del personale