Tu sei qui

Sicurezza, igiene, ambiente

INAIL Incentivi alle imprese

INAIL: incentivi alle imprese per la sicurezza sul lavoro

Con l’obiettivo di incentivare la realizzazione di interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, insieme all'Inail, stanzia per il 2012 oltre 155 milioni di euro in favore delle piccole e medie imprese italiane.

Con precedura del tutto simile a quella utilizzata nei primi mesi del 2012, e già note ai nostri Clienti che l’hanno utilizzata, l’INAIL ha indicato le modalità operative per l’accesso.

Modello riduzione tasso inail 2013 OT24

Modello INAIL per la richiesta di riduzione del tasso medio di tariffa.
Deve essere presentato entro il 28 febbraio 2013.
Vedere circolare esplicativa per la compilazione-

Interpello procedure standardizzate

Procedure standardizzate non obbligatorie se il Datore di Lavoro ha già fatto il Documento di Valutazione dei ischi.

Va evidenziato che i principi imposti al datore di lavoro in materia di valutazione dei rischi sono elencati agli articoli 28 e 29 del D.Lgs. n. 81/2008 spettando al datore di lavoro l'onere di dimostrare, elaborando il DVR, di averli ottemperati, senza eccezioni.

SISTRI ultime novita'

Viste le richieste di vari Clienti siamo ad evidenziare quanto segue.

È stato convertito in legge nel mese di agosto, il DL 83/2012 recante "Misure urgenti per la crescita del Paese, che conteneva all’ art. 52 la sospensione del termine di entrata in operatività del Sistri e dei conseguenti adempimenti per le imprese.
È quindi confermata la sospensione fino al completamento di ulteriori verifiche amministrative e funzionali del Sistema, e comunque non oltre il 30 giugno 2013.
Sono parimenti sospesi i pagamenti dei contributi SISTRI dovuti dagli utenti per l’anno 2012.

Aggiornamento FAQ sicurezza Ministero Lavoro

Ministero del lavoro nuove FAQ sulla sicurezza
Il Ministero del lavoro ha aggiornato la pagina dedicata ai quesiti in materia di sicurezza. Gli argomenti riguardano i lavoratori ammessi in azienda con voucher e stage oltre a pareri sull’impresa familiare e sulla formazione degli addetti al primo soccorso.

QUESITO: Colui che svolge stage o tirocini formativi può essere equiparato a tutti gli effetti al lavoratore ai fini dell’applicazione della normativa prevista dal D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81? ( Quesito del 1 ottobre 2012).

Ministero Lavoro sicurezza lavoro aggiornamento FAQ

Il Ministero del lavoro ha aggiornato la pagina dedicata ai quesiti in materia di sicurezza. Gli argomenti riguardano i lavoratori ammessi in azienda con voucher e stage oltre a pareri sull’impresa familiare e sulla formazione degli addetti al primo soccorso.
Vedere riepilogo allegato e per le FAQ complete andare al link http://www.lavoro.gov.it/Lavoro/SicurezzaLavoro/MD/Faq/

Linee applicative formazione lavoratori a seguito accordo stato regioni

Emanate dal Ministero l'adeguamento e le linee applicative degli accordi Stato Regioni sulla formazione per la sicurezza dei lavoratori.

Accordo Stato Regioni formazione operatori attrezzature lavoro

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie autonome di Trento e Bolzano, nella seduta del 22 febbraio 2012, ha sancito l'accordo concernente l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonchè le modalità di riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione.
Le attrezzature individuate sono:
Piattaforme elevabili
Gru a torre
Gru mobile
Gru per autocarro

Personale operante su impianti elettrici: nomine

La sicurezza elettrica sui luoghi di lavoro

Il Decreto Legislativo numero 81 del 9 Aprile 2008, pone a carico dei Datori di Lavoro l’obbligo di affidare i compiti ai lavoratori tenendo conto delle capacità e delle condizioni degli stessi in rapporto alla loro salute e alla sicurezza.

Terremoto: informazioni pratiche

Come si desume dalle notizie che riceviamo ogni giorno dai mezzi di comunicazione, tra i pericoli che incombono su tutti noi rientra anche quello del terremoto.
Di questo bisogna tenere conto per la gestione delle emergenze e per le procedure di evacuazione.

Risulta quindi utile fornire le informazioni pratiche che seguono.

Pagine

Subscribe to RSS - Sicurezza, igiene, ambiente