Tu sei qui

Sicurezza, igiene, ambiente

Niente bonus assunzioni per violazione delle norme sulla sicurezza

La sentenza si riferisce ancora al “vecchio” bonus per l’incremento occupazionale previsto dalla Legge 388/200 Art. 7, ma certamente costituisce un principio che va sempre più delineandosi: la mancata corretta gestione della sicurezza sul lavoro comporta sanzioni dirette, ma fa venir meno molti benefici o tipologie contrattuali.

MUD 2014 dichiarazione rifiuti 2013

MUD dichiarazione dei rifiuti prodotti nel 2013

Per informazioni complete su tale adempimento siete pregati di collegarvi al sito Ghiro srl .
Link in alto a destra sulla pagina proncipale di questo sito.

SISTRI Avvio del sistema

Da oggi 1° Ottobre 2013 inizia la fase di prova del software SISTRI da parte degli operatori professionali nella gestione dei rifiuti, in attesa che venga emessa una Circolare Ministeriale esplicativa, si ritiene utile rivedere alcune indicazioni operative per meglio affrontare il periodo di coesistenza del vecchio e del nuovo sistema di gestione amministrativa dei rifiuti prodotti dalle aziende.
Gli operatori “professionali” nella gestione dei rifiuti possono essere così identificati:
• Trasportatori di rifiuti pericolosi a titolo professionale;

Gestione della sicurezza aziendale

Le dolorose esperienze debbono essere anche stimolo ed insegnamento.

Non si devono accettare compromessi, non si devono accettare scuse, non si devono accettare pressapochismi.

Quando si verifica un infortunio gli Ispettori ASL (che sono Ufficali di Polizia Giudiziaria), su incarico dellla Procura della Repubblica approfondiscono ogni argomento della sicurezza aziendale.

Informazioni sull’accordo Stato-Regioni relativo alle attrezzature di lavoro

Utile ri-pubblicare la nostra circolare del 5 marzo 2013 esplicativa della formazione necessaria per i conduttori di particolari attrezzature di lavoro.

Accordo Stato Regioni formazione attrezzature di lavoro 22 febbraio 2012

Ripubblichiamo il cosiddetto "Decreto Attrezzature". L'Accordo tra Stato, Regioni e Province autonome, stipulato il 22 febbraio 2012 (pubblicato in GU il 12 marzo 2012), integra i precedenti del 21 dicembre 2011 (sulla formazione generale e specifica di lavoratori, dirigenti e preposti) relativamente all'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione.

Registro esercenti impianti con gas fluorurati

E’ istituito il registro delle persone e delle imprese che gestiscono impianti contenenti gas ad effetto serra a cui si dovranno iscrivere gli operatori sotto riportati.

A seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 35 dell’11 febbraio 2013, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare avvia il Registro Nazionale delle persone e delle imprese certificate, gestito dalle Camere di commercio capoluogo di regione o di provincia autonoma e accessibile dal sito web www.fgas.it.

Entrata in vigore dell'Accordo sulla formazione attrezzature di lavoro

Ad un anno dalla pubblicazione, l'Accordo Stato - Regioni sulla "Formazione di abilitazione all'utilizzo di particolari attrezzature di lavoro" entrerà in vigore il giorno 12 marzo 2013.
A partire da tale data, i corsi di formazione per l'abilitazione all'utilizzo di particolari attrezzature di lavoro, dovranno essere erogati secondo contenuti, durata e modalità di erogazione della formazione teorico-pratica previsti dal citato Accordo.
Tra le attrezzature per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori rientrano:
• I carrelli elevatori;

Abilitazione certificazione energetica

Rendiamo noto che la Ghiro Srl – servizi all’impresa- è abilitata alla certificazione energetica degli edifici a seguito dell’ottenimento dell’abilitazione da parte della Regione Lombardia.
Il servizio è disponibile per i Clienti.

Amianto censimento

25 01 2013

Il 3 Agosto 2012 è stata pubblicata la Legge Regionale n° 14 del 31.07.2012 con cui la Regione Lombardia ha approvato le modifiche alla Legge Regionale del 2003 per la gestione dell'amianto presente in azienda.

La novità più importante comporta che i proprietari di edifici, impianti o luoghi nei quali è presente amianto o materiale contenente amianto devono comunicare alla ASL competente per territorio la presenza dei suddetti materiali

Pagine

Subscribe to RSS - Sicurezza, igiene, ambiente